Categorie
Blog Conferenze Iniziative

Aspettando uxday 2022

Non vediamo l’ora di poterci incontrare per questa prima edizione dal vivo di uxday il 10 Giugno 2022 che si terrà a Faenza presso il cinema teatro Sarti.

In attesa della conferenza abbiamo organizzato un evento online “aspettando uxday” il 30 Maggio su YouTube alle 18.30.

Ecco il programma:

Umarèll Experience: cosa aspettarsi quando si progetta per un’utenza senior

Federica Tonon, Digital Strategist @SparkFabrik

Come progettisti UX sarà sempre più probabile trovarci di fronte a un paradosso: progettare esperienze d’uso nuove per chi non ha mai né visto né provato le vecchie. In un mondo di nativi digitali, tutti ci siamo trovati di fronte a richieste di aiuto di persone nate in tempi analogici, che devono adattarsi all’utilizzo imperante del mobile anche per i servizi più essenziali. Ma come dovrebbe essere l’esperienza d’uso ottimale per questa utenza? La terminologia e i pattern più canonici non possono essere dati per scontati, vanno trovati nuovi pilastri e sfidati i propri bias. Raccoglieremo una serie di strumenti, un kit di base derivato dalla stessa voce ed esperienza con questi utenti, per poter mettere in cantiere una UX eccellente, a prova di Umarèll.

Il valore della UX applicata ai dati aziendali

Serena Alampi, Business Designer @ Digitiamo

Spesso nel costruire nuovi prodotti o nel migliorarne di esistenti sia le piccole che le grandi aziende decidono di affidarsi a designer e ricercatori in ambito User Experience. Qual’è il valore nel combinare i principi della UX con le analisi dei dati aziendali?

Dal progetto al prodotto. Un’esperienza in ambito industriale

Francesca Della Bianca e Steve Maraspin, Managing Partner & UX Designer – MV Labs

Quali sono le peculiarità della progettazione di esperienze in ambito industriale? Quali le similitudini con gli altri settori? Quali sono gli aspetti rilevanti da tenere in considerazione quando si passa da un progetto specifico a un prodotto destinato a più realtà? Sono queste alcune delle domande a cui daremo una risposta nel talk. Analizzeremo il caso pratico dello sviluppo di un prodotto, nato dalla “fusione” di processi di analisi e design in contesti simili ma tutti diversi tra loro. Con l’obiettivo di soddisfare le esigenze funzionali di clienti diversi, garantendo al tempo stesso una buona esperienza per gli utilizzatori finali. Nel talk condivideremo gli approcci che abbiamo utilizzato, dando enfasi a quelli che hanno funzionato, e a quelli che abbiamo dovuto rivedere.

A presentare questa live ci sarà, nel ruolo di Master of Ceremonies, Nicolò Volpato.

Segnati la data in agenda e attiva la campanella per non perderti la live.

Chi interverrà durante l’evento e quali saranno i talk di uxday 2022?

Ecco chi salirà sul palco del Teatro Sarti di Faenza:

  • Alessandra Petromilli – Progettare la UX per le conversioni;
  • Luca Rosati – Il Sagrantino, il Rosso di Montefalco e la ricerca con le persone. Lezioni di user experience design dal mondo del vino
  • Claudio Postinghel – Come fare handoff senza farti odiare;
  • Filippo Gianessi – measure, learn, repeat;
  • Filomena Sepe – Come ho creato team UX da zero in azienda;
  • Francesco Vetica e Laura Camillucci – The evolution of the role of designers: From task executors to strategic informants;
  • Laura Morabito – Quello che l’utente (non) dice: come Notion e l’Atomic UX Research possono aiutarci a democratizzare e scalare la user research;
  • Raffaella Roviglioni – Tutto quello che può andare storto facendo ricerca (e lo farà);
  • Stefano Minoia – Para-UX: la User eXperience per le persone con disabilità

Cosa stai aspettando?

Prendi subito il tuo biglietto e…

partecipa a uxday 2022