Categorie
@localhost edizioni passate @localhost

Cloud Native Italy @ 127.0.0.1

Pillole di Cloud Native:
un assaggio servito comodamente al tuo localhost.

📅  11 Novembre 2020 🕤 dalle 9.00 alle 13.30

⚙ Come funziona

Cloud Native Italy è un evento organizzato dalla community italiana di Kubernetes. Riunisce sia esperti che principianti dei mondi open source e cloud native e si pone l’obiettivo di diffondere conoscenza e facilitare momenti di collaborazione e networking.

Cloud Native Italy si ispira ai principi della Cloud Native Computing Foundation (CNCF), è organizzato e gestito localmente, per sostenere la crescita della community di Kubernetes in Italia.
Cloud Native Italy è servito comodamente al tuo localhost.
Registrati per assistere ai talk: potrai partecipare ponendo domande agli speaker in diretta.

Ecco tutti gli interventi della mattinata

Capsule. Ovvero come implementare la multi-tenancy in un cluster Kubernetes senza perderci la testa

I namespace sono la base della multi-tenancy in Kubernetes. Tuttavia, l’implementazione di uno scenario multi-tenancy avanzato, ad esempio in un servizio di Container-as-a-Service (CaaS) pubblico o privato, diventa spesso complicato a causa della struttura piatta dei namespace e della difficoltà di condividere le risorse tra più utenti appartenenti alla stessa organizzazione. In questa sessione presenteremo Capsule, un Kubernetes Operator, per realizzare ambienti multi-tenancy e policy-driven, dove gli utenti possono facilmente accedere in autonomia alle risorse loro assegnate, usando solo strumenti nativi di Kubernetes e senza nuovi concetti da imparare. Capsule è un progetto open source rilasciato con licenza Apache2: https://github.com/clastix/capsule

Dario Tranchitella, Open Source Developer @Clastix
Dario è appassionato di tematiche Cloud Native e DevOps, innamorato follemente di Kubernetes ed il suo eco-sistema di sviluppo ed estensione. Maintainer di Capsule (multi-tenant Kubernetes Operator) e Contributor per HAProxy Technologies (Kubernetes Ingress Controller), ha manutenuto e sviluppato soluzioni di sharding multi-cluster Kubernetes su larga scala.

Kubernetes and CNCF Landscape 101

Per chi ne ha sentito parlare e vuol capire meglio cosa sia Kubernetes e quali problemi risolva questo talk è la base di partenza! Verranno introdotti i concetti base di k8s e come funziona con esempi live coding. Una volta capito Kubernetes si vedrà una panoramica del landscape CNCF, che conta più di cento componenti e servizi, e verrà fornita una guida per orientarsi in questo vasto mondo in forte evoluzione.

Giulio Roggero, CTO & Co-Founder @Mia-Platform
Ingegnere Informatico e imprenditore con esperienza ventennale in ambito software. Il suo principale focus è la progettazione e la realizzazione di piattaforme IT che consentono alle aziende di diventare “native digitali”. Attualmente ricopre il ruolo di CTO di Mia-Platform, azienda italiana di cui è co-fondatore, che fa parte della Cloud Native Computing Foundation ed è Best Workplace Italia 2020™. Come mentor, coach e public speaker, ha co-fondato AgileReloaded.it in cui ricopre attualmente il ruolo di Advisor. É inoltre Strategic Partner di Intre.it, software house specializzata nello sviluppo software con Team Scrum dedicati.

Kubernetes in Italia, Status update

Cosa è la Community Kubernetes? Perchè la Community Kubernetes è un elmento fondamentale per aiutare un gruppo sempre più numeroso di utenti, sistemisti, sviluppatori & manager IT che sta cercando di trovare il modo per adottare le tecnologie cloud Native nelle loro aziende? Ma è vero che la Community Kubernetes è la chiave per la crescita professionale di tutti quelli che sono interessati a questo ambito? In questo talk risponderemno a queste domande analizzando lo stato del movimento Kubernetes in Italia, dei local meetup, di un gruppo di agguerrite startups made in Italy, delle offerte commerciali e di come i big player del mondo IT si stanno muovendo in questo ecosistema.

Fabrizio Pandini, Sr Member of Technical Staff @ VMware
Kubernetes contributor dal 2017, è uno dei tech leader in SIG Cluster Lifecycle e attualmente contribuisce principalmente a Cluster API & kubeadm. Ha presentato diverse session a KubeCon ed al CNCF meetup di Milano, di cui è anche organizzatore. (Covid permmettendo) Nel tempo libero scia, fa trekking, viaggia e si diverte con famiglia e amici.

Gitops: The Kubernetes way

GitOps è un nuovo metodo di CD che utilizza Git come unica fonte di verità per le applicazioni e per l’infrastruttura (declarative infrastructure / infrastructure as code), fornendo sia il controllo delle revisioni che il controllo delle modifiche. In questo talk vedremo come implementare workflow di CI/CD Gitops basati su Kubernetes, dalla teoria alla pratica passando in rassegna i principali strumenti oggi a disposizione come ArgoCD, Flux (aka Gitops engine) e JenkinsX

Andrea Panisson, Cloud native engineer @ Sparkfabrik
Cloud native engineer e Kubernetes expert. Da anni mi occupo di sviluppo software ed architetture cloud-native, sono fortemente convinto che Kubernetes sia stata una delle più grandi innnovazioni degli ultimi anni e che diventerà (forse già in parte lo è) il kernel per applicazioni di nuova generazione.

Knative and Serverless.com: Bring your Functions at ease to the power of Kubernetes

Knative è una piattaforma basata su Kubernetes che fornisce un framework per creare, distribuire e gestire workload Serverless moderni. Grazie al suo sistema aperto e interoperabile, può dialogare con molti componenti esterni come Serverless.com, un framework applicativo open source cloud-agnostico, che consente di creare e distribuire funzioni serverless su Kubernetes senza doversi preoccupare di complessità “noiose ma difficili” di implementazione e gestione delle applicazioni. Il tutto con la tua scelta di cloud pubblici, privati o ibridi. In questa sessione+demo mostreremo quanto sia facile programmare e distribuire funzioni su Kubernetes grazie a questa integrazione.

Natale Vinto, Developer Advocate @ RedHat
Natale è un ingegnere informatico con più di 10 anni di esperienza sulle tecnologie IT e ICT e un background consolidato sulle telecomunicazioni e sui sistemi operativi Linux. Attivo da tempo nel mondo open source anche con progetti personali, è membro della Free Software Foundation Europe. Attualmente ricopre il ruolo di Developer Advocate in Red Hat OpenShift, contribuendo al successo della strategia Kubernetes e Cloud Native di clienti e community di sviluppatori.

Brian Tannous, Developer Advocate @ RedHat
Brian is a Developer Advocate at Red Hat, enabling developers and operators to maximize their use of OpenShift and Kubernetes. Recently, he has been focusing on tools that allow developers to deploy easier, faster, and more consistently – such as OpenShift Serverless (Knative) and OpenShift Pipelines (Tekton)

Anatomia di un cluster Kubernetes di produzione

Questo talk si focalizzera’ sui componenti e le best practices per configurare cluster Kubernetes di produzione utilizzando unicamente componenti OSS dello stack della CNCF. Daremo uno sguardo ad argomenti come: monitoring, logging, DR, load balancing, application management, etc.. Questa sara’ una sessione pratica e pragmatica hands-on. Tramite IaC vedremo come automatizzare completamente il ciclo di vita del vostro cluster Kubernetes.

Jacopo Nardiello, Founder @SIGHUP
Jacopo nasce come sviluppatore software e viene totalmente assorbito dal mondo dell’automazione infrastrutturale, con Kubernetes che diventa suo principale focus dal 2015. Jacopo e’ CNCF Ambassador e founder di SIGHUP – azienda specializzata in infrastrutture Kubernetes e Cloud Native Enterprise, sviluppando e mantenendo la prima distribuzione Kubernetes italiana certificata CNCF, Kubernetes Fury Distribution. SIGHUP e’ anche stato il primo Kubernetes Certified Service Provider italiano e la prima societa’ italiana a diventare Silver Member CNCF.

Kubernetes Security Enforcement con Istio e Open Policy Agent

Istio è una soluzione open source di service mesh che fornisce agli sviluppatori un modo per connettere, gestire e proteggere senza interruzioni le reti tra diversi microservizi a prescindere dalla piattaforma. Istio inoltre gestisce le attività di autenticazione, autorizzazione e crittografia della comunicazione tra i servizi adattandole in base ai requisiti. Le policy di autorizzazione che permettono di avere un controllo ancora più preciso su chi può richiedere l’accesso ad un servizio sono gestite tramite Open Policy Agent e vengono distribuite insieme al microservizio a cui sono collegate, garantendo un ciclo di vita del software consistente.

Lorenzo PistoneDevOps Engineer e Solution Architect @ Kiratech
Lorenzo Pistone, da sempre nerd, dopo aver conseguito il PhD in fisica presso il l’Università degli Studi di Torino, si appassiona al Cloud Native anche grazie a Kiratech. Attualmente è specializzato su tecnologia Kubernetes, di cui ha conseguito la CKA (Cerified Kubernetes Administrator) e sull’Elastic Stack completo (Elastic Certified).

Diego BragaDevOps Engineer e Solution Architect @ Kiratech
Diego Braga è un grande appassionato di tecnologie embedded e di innovazione, oggi è una figura di spicco tra i Solution Architect di Kiratech, azienda che nel 2016 lo ha supportato nella messa in produzione di un’applicazione su tecnologia Docker presso l’importante istituto finanziario per il quale Diego lavorava. 

Modera l’incontro e la tavola rotonda

Fabio Mora

Software Engineer, DevOps consultant, Author
Fabio è programmatore e Agile coach freelance entusiasta di Extreme Programming e Linux. Appassionato di open source, di economia e di tutto quello che riguarda la matematica e la scienza dei dati, ha prima fondato una web agency e poi lavorato in eBay come Software Engineer. Ama la musica, l’ingegneria del suono e la divulgazione scientifica.

Organizzazione a cura di